FABRIANO 1264 – 750 ANNI DI CARTA D’OCCIDENTE, PER PORTARE CULTURA, DIFFONDERE IL SAPERE, AVVICINARE I POPOLI

Washington, DC (15 novembre 2013) – I primi 750 anni di tradizione cartaria della Città di Fabriano saranno celebrati a Washington, DC dal 20 novembre al 20 dicembre prossimi con una serie di iniziative nel calendario del 2013 – Anno della Cultura Italiana negli Stati Uniti. Una tradizione ancora fiorente, cominciata nel tredicesimo secolo, che ha reso lo storico comune delle Marche universalmente noto come la Città della Carta.

“Gli eventi che abbiamo organizzato per celebrare sette secoli e mezzo di successo dell’industria della carta di Fabriano – ha commentato l’Ambasciatore d’Italia a Washington, Claudio Bisogniero – sono tra quelli che meglio illustrano lo spirito dell’Anno della Cultura negli Stati Uniti: sottolineare come ciò che rende il Made in Italy così unico nel mondo è un cocktail inimitabile di storia, arte, manualità, creatività, tecnologia e capacità di innovazione”.

L’evento principale sarà una mostra ospitata dall’Ambasciata d’Italia a Washington, dal titolo “Fabriano 1264 – 750 anni di carta d’occidente, per portare cultura, diffondere il sapere, avvicinare i popoli”. L’esposizione, che verrà inaugurata il 20 novembre alle ore 18.00, propone una selezione di filigrane dal 1301 ad oggi. Uno spazio importante è dedicato al rapporto tra la carta e l’arte attraverso il confronto tra artisti italiani e artisti americani contemporanei.

L’iniziativa include anche due altri importanti appuntamenti nella capitale americana. Il primo, il 18 novembre prossimo alle ore 19.00 presso il Corcoran College, dove curatori e studiosi della Library of Congress, artisti ed esperti del settore prenderanno parte ad una tavola rotonda dal titolo “The Art of Papermaking in Italy & the U.S.”.

Il secondo appuntamento – la donazione di un prezioso volume alla Library of Congress appositamente realizzato da Enrico Tallone – renderà omaggio al rapporto tra la carta di Fabriano e alcuni fra i più grandi stampatori di sempre: Nicolas Jenson, Aldo Manuzio, Giambattista Bodoni e Alberto Tallone, per citarne alcuni.

Per l’occasione sarà presente a Washington una delegazione composta dall’Assessore del Comune di Fabriano Giovanni Balducci in rappresentanza del Sindaco Giancarlo Sagramola, dall’artista Roberto Stelluti e dal Responsabile del Museo della Carta e della Filigrana, Giorgio Pellegrini.

L’iniziativa, patrocinata da Regione Marche, Provincia di Ancona e Città di Fabriano, è stata realizzata dall’Ambasciata d’Italia a Washington in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura a Washington ed il Corcoran College & Gallery of Art, con il supporto del Museo della Carta e della Filigrana, della Biblioteca “Bruno Molajoli” di Fabriano e dell’Associazione Culturale InArte, e con il contributo di ENI, Intesa Sanpaolo, CISSCA “Andrea F.Gasparinetti, Alberto Tallone Editore e Fondazione Cassa di Risparmio di Fabriano e Cupramontana.