Festa della Repubblica all’Ambasciata d’Italia a Washington: Vetrina per cultura e “Made in Italy”

Washington, DC (5 giugno 2013) – Un evento all’insegna della cultura e del “Made in Italy”. Cosi’ ieri sera si e’ svolta la Festa della Repubblica all’Ambasciata d’Italia a Washington. Il 2013 e’ infatti l’Anno della Cultura Italiana negli Stati Uniti, iniziativa posta sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e il cui obiettivo e’ promuovere la creativita’ artistica, innovativa e produttiva del nostro Paese. In questo senso, la Festa della Repubblica ha permesso anche di presentare in Ambasciata varie imprese ed eccellenze italiane presenti sul territorio che hanno largamente contribuito alla realizzazione dell’evento.

“Festeggiare la nascita della Repubblica italiana quando si celebra l’Anno della Cultura Italiana negli Stati Uniti ci permette di riflettere – ha sottolineato l’Ambasciatore Claudio Bisogniero – sull’apporto che il nostro grande Paese ha dato alla cultura universale in termini di arte, musica, letteratura, ma anche su quello che l’Italia continua a offrire nei settori più avanzati ed innovativi della ricerca scientifica e tecnologica. Tutti campi nei quali la cooperazione con gli USA e’ di primissimo livello”.

Alla Festa della Repubblica in Ambasciata hanno partecipato piu’ di 2000 persone. Oltre a Nancy Pelosi, Minority Leader della Camera dei Rappresentanti, erano presenti molti esponenti del Congresso, dell’Amministrazione, del mondo scientifico, culturale, economico e della comunicazione, nonche’ membri della comunita’ italiana e italo-americana.