Italia – USA: Bisogniero, Sistema Italia in America forte e visibile

March 3, 2012

La presenza italiana negli Stati Uniti e’ forte, visibile ed articolata. E’ quanto emerso dalla prima riunione di Sistema del 2012, svoltasi nella sede diplomatica a Washington e presieduta dall’Ambasciatore d’Italia negli USA Claudio Bisogniero.

Il quadro dei rapporti bilaterali sul piano economico risulta molto positivo con una crescita del 19% delle esportazioni italiane nel 2011 che assicura all’Italia il sesto posto su scala globale in termini di surplus commerciale con gli USA e il quindicesimo nella scala dei Paesi fornitori. Tra i principali settori trainanti, la meccanica, la chimica, la moda e l’agroalimentare, con particolare rilievo per i prodotti a tecnologia avanzata (aerospazio, biotech, life sciences e elettronica) che rappresentano ormai il 10% delle esportazioni. Dati positivi anche per il turismo con oltre 4 milioni di arrivi in Italia dagli Stati Uniti nel 2011.

“Un’azione coordinata delle varie componenti del sistema-Italia – ha dichiarato Bisogniero – rappresenta una priorita’ assoluta, sia per capitalizzare’ il successo della recente visita negli USA del Presidente del Consiglio dei Ministri Mario Monti, accompagnato dal Ministro degli Affari Esteri Giulio Terzi, sia in vista di appuntamenti importanti come il “2013-Anno della cultura italiana negli Stati Uniti” e l’Expo 2015 di Milano”.

In merito a questi ultimi eventi durante la discussione e’ stata rilevata la stretta interazione che esiste tra promozione economica e culturale e quindi l’importanza di un impegno coordinato di tutti i soggetti pubblici e privati interessati alla loro realizzazione.

Erano presenti alla riunione i rappresentanti del Sistema Italia negli Stati Uniti (ICE, ENIT, Banca d’Italia), Direttori Esecutivi italiani presso la Banca Mondiale e la Banca Interamericana di Sviluppo, nonche’ i rappresentanti delle principali aziende e banche italiane sul territorio.

ANSA 29.02.2012

Leave a comment

Your email address will not be published.