Message by Italian Ambassador Giulio Terzi to the Italian American Community

04/11/2011

LA NOSTRA COMUNITA’, LA NOSTRA LINGUA: IL RUOLO DEGLI ITALIANI D’AMERICA

Quest’anno ha consacrato ottobre come “Italian Heritage Month” negli USA. A Washington, Camera e Senato hanno gia’ in agenda la proposta, grazie a un’iniziativa della comunita’ italo-americana sostenuta dall’Ambasciata. Il Presidente Obama, nel chiedersi “cosa sarebbe l’America senza i contributi dell’Italia e degli italo-americani”, si e’ detto onorato di

Amb. Giulio Terzi

celebrare l’Italian American Heritage Month insieme ai 150 anni dell’unificazione dell’Italia.

Sono attestazioni di amicizia straordinarie perche’ vengono dalle piu’ alte Istituzioni e perche’ si accompagnano alla partecipazione popolare senza precedenti che in tutti gli Stati Uniti ha caratterizzato le iniziative di queste settimane. E’ ancora forte il ricordo delle decine di migliaia di persone sulla Quinta Strada a New York per il Columbus Day. E analoghi sentimenti di orgoglio e soddisfazione mi sono stati riportati dai nostri Consoli che in questi mesi hanno organizzato gli oltre 130 eventi di Italy @ 150 (/150).

E’ a questo orgoglio italiano che faccio appello nel chiedere alla comunita’ italo-americana negli USA di sostenere ancora una volta l’azione del Governo italiano per diffondere l’insegnamento della nostra lingua nelle scuole americane a un anno dall’accordo che, grazie al vostro contributo, ha riportato l’italiano nel programma Advanced Placement.

Abbiamo creato le premesse facendo del 2011 un anno tutto italiano negli USA, segnato da passaggi altamente significativi, come il proclama del Presidente Obama per il “compleanno dell’Italia” il 17 marzo e la visita a New York del Presidente Napolitano. Abbiamo nuovi strumenti per portare l’italiano piu’ vicino ai giovani, e giovanissimi, americani anche attraverso i social network: da qualche mese e’ attivo il sito www.usspeaksitalian.org un foro di discussione creato dall’Osservatorio sulla Lingua Italiana per studenti, famiglie e insegnanti; abbiamo lanciato il portale Italy4Kids per far conoscere di piu’ l’Italia, la sua lingua e la sua cultura anche ai piu’ piccoli.

Adesso abbiamo bisogno di voi: parlate, incontrate, spiegate le opportunita’ che l’italiano offre agli studenti; chiedete a presidi, insegnanti, genitori delle vostre scuole di conoscere l’AP Italian e i suoi vantaggi, utilizzando informazioni e contatti contenuti nella brochure preparata per l’avvio dei corsi a settembre.

Parliamo italiano e parliamo dell’italiano.

Giulio Terzi
Ambasciatore d’Italia a Washington

Leave a comment

Your email address will not be published.